Wednesday, November 11, 2015

Milano è un miracolo

ELOGIO DELLA CAPITALE MORALE D'ITALIA

di Mauro Suttora

Oggi, 4 novembre 2015

Il grattacielo più alto d’Italia? Dipende. L’Allianz appena inaugurato sull’ex Fiera arriva a 207 metri, ma la spira dell’Unicredit (2012) sale fino a 231. Duelli milanesi. Sfide al cielo che non finiscono con l’Expo. Altre due fantasmagoriche torri, infatti, sono in costruzione e svetteranno nel 2017: la Storta di Zara Hadid e la Curva di Libeskind.

Un’orgia verso il paradiso suggella il Nuovo Rinascimento di Milano. La rinata Capitale morale d’Italia (copyright supergiudice Cantone) si lancia verso l’alto, come New York e Londra. Ma per qualità di vita assomiglia all’elegante, ricca e sicura Zurigo, assicura la Bibbia della raffinatezza mondiale: «Misuriamo tutto, dalla vita notturna al trasporto pubblico, dai ristoranti all’inquinamento», spiega la rivista mensile Monocle, «e Milano si è installata nella Top Ten planetaria».

Non solo moda, primato detenuto da trent’anni con Parigi. Ora, durante dieci giorni ogni aprile, Milano è “the place to be”, il posto dove è obbligatorio stare per tutti i creativi della Terra. Senza clamore, senza soldi pubblici, quello che una volta era il Salone del Mobile delle fabbrichette brianzole si è trasformato in un glamour creativo che fa invadere quartieri una volta squallidi come Lambrate e Tortona da designer giapponesi e brasiliani, fra genio e soldi.

Attenzione: l’ultima volta che la città si autocelebrò, negli anni 80, la “Milano da bere” finì in Tangentopoli. E anche oggi, quando c’è di mezzo la politica, mazzette e carceri aspettano dietro l’angolo. È appena successo, di nuovo, con il vicepresidente della Regione. Che ha anch’essa uno stupendo grattacielo, peraltro: Palazzo Lombardia, svettante nel nuovo skyline. Il vecchio Pirellone non le bastava.

Ma le maggiori storie di successo nascono fuori dai finanziamenti statali. L’aeroporto di Orio, per esempio, in provincia di Bergamo ma a pochi minuti da Milano, che nessun burocrate aveva previsto, è cresciuto spontaneamente e ora è uno dei maggiori d’Italia. Il secondo di Milano, alla faccia di Malpensa abbandonata da Alitalia per favorire Fiumicino. Fa volare studenti di Erasmus in Europa e badanti in Moldavia. Al terzo posto resiste Linate, che qualche sconsiderato assessore voleva chiudere, e che finalmente verrà raggiunto dal metro.

Il metro. Le cinque linee (quattro più il Passante) che hanno meravigliato gli italiani arrivati per l’Expo. La nuova linea Lilla costruita in quattro anni (capito Roma?), treni senza conducente, l’ultima stazione inaugurata in questi giorni proprio sotto le Tre Torri (Dritta, Storta, Curva). E un’altra linea già comincia a essere scavata, la sesta in 50 anni.

I turisti romani a Milano ammirano le pensiline con i minuti esatti d’attesa per tram sempre puntuali e puliti, i 200 parcheggi di bici gialle pubbliche (solo 36 euro l’abbonamento annuale, due milioni e mezzo di viaggi nel 2015, +25% sull’anno scorso), il boom del car sharing che ha tolto dalle strade centomila auto private.

E le periferie milanesi, seppur cariche di problemi, non scoppiano come quelle di altre metropoli europee. Anzi, si abbelliscono grazie agli alberi piantati da tutte le amministrazioni: perfino a sinistra concedono che l’ex vicesindaco di destra Riccardo De Corato abbia fatto un buon lavoro col verde pubblico. E si arricchiscono con nuovi musei: solo quest’anno hanno aperto il Mudec (Museo delle culture) quasi al Giambellino, Prada in zona corso Lodi, Armani dietro Porta Genova.

Gli immigrati pian piano sostituiscono i meridionali che approdarono mezzo secolo fa nell’hinterland. Le bande col machete fanno notizia proprio perché ce n’è solo una ogni mille. In compenso, dieci linee di Passante permettono a decine di migliaia di “nuovi milanesi” di risparmiare sugli affitti andando ad abitare a Pioltello o Bollate, ma raggiungendo il centro in quindici minuti.

Insomma, un paradiso? Macché. L’ottimo sindaco Pisapia sarebbe rieletto immediatamente, e ha trionfato il Primo maggio con la manifestazione spontanea dei cittadini contro i vandali no Expo, notevole esibizione di spirito civico meneghino. Ma ha raddoppiato le tasse comunali, e questo fa rischiare la sinistra al voto comunale di primavera. Anche a Milano il traffico blocca la città in certe zone e in certe ore. I filobus della circonvallazione esterna a volte sono infrequentabili, come capita ai mezzi pubblici in tutte le grandi città.

Come in tutte le metropoli del mondo, finanzieri e speculatori guadagnano sempre di più, producono sempre di meno, si rinchiudono nei loro quartieri di lusso (Fiera, San Siro, Milano Due, Porta Nuova) e la distanza con i neopoveri da mille euro al mese aumenta. Ma questo non è colpa di Milano. Dove, come dice un immigrato cinese, «chi ha voglia di lavorare, un lavoro lo trova». Non siamo al miracolo economico, ma rispetto ad altre città italiane Milano è un miracolo.
Mauro Suttora

4 comments:

ninest123 said...

replica watches, longchamp, kate spade outlet, oakley sunglasses, burberry, chanel handbags, christian louboutin outlet, polo ralph lauren outlet, cheap oakley sunglasses, nike roshe run, louis vuitton, nike air max, michael kors, nike free, ray ban sunglasses, louis vuitton, louboutin, oakley sunglasses, uggs on sale, jordan shoes, oakley sunglasses, tiffany jewelry, tiffany and co, nike outlet, tory burch outlet, air max, polo ralph lauren outlet, ugg boots, louboutin shoes, louboutin outlet, prada outlet, gucci outlet, louboutin pas cher, sac longchamp, louis vuitton, louis vuitton outlet, replica watches, prada handbags, ray ban sunglasses, ugg boots, nike air max, longchamp outlet, louis vuitton outlet, ralph lauren pas cher, nike free, oakley sunglasses, air jordan pas cher, ray ban sunglasses, longchamp outlet, longchamp pas cher

ninest123 said...

nike free run uk, nike air max, michael kors outlet, vans pas cher, true religion jeans, ugg boots, nike blazer, michael kors, michael kors, michael kors, hogan, michael kors outlet, michael kors outlet, coach outlet, nike air max, converse pas cher, nike air max, ray ban pas cher, new balance pas cher, michael kors, true religion outlet, air force, timberland, sac guess, true religion jeans, hermes, lacoste pas cher, hollister, hollister pas cher, north face, oakley pas cher, mulberry, kate spade handbags, burberry, replica handbags, nike roshe, vanessa bruno, michael kors outlet, lululemon, north face, true religion jeans, ralph lauren uk, burberry outlet online, tn pas cher, abercrombie and fitch, coach outlet, coach purses, ray ban uk, ugg boots, michael kors outlet

ninest123 said...

converse, nike air max, mont blanc, insanity workout, wedding dresses, iphone cases, bottega veneta, celine handbags, nike air max, louboutin, birkin bag, instyler, new balance, oakley, babyliss, hollister, nike trainers, ray ban, north face outlet, timberland boots, nike huarache, baseball bats, jimmy choo shoes, longchamp, mac cosmetics, abercrombie and fitch, lululemon, vans shoes, vans, soccer shoes, herve leger, asics running shoes, ralph lauren, hollister, valentino shoes, reebok shoes, north face outlet, nfl jerseys, nike roshe, soccer jerseys, lancel, beats by dre, gucci, mcm handbags, chi flat iron, ghd, converse outlet, p90x workout, ferragamo shoes, hollister

ninest123 said...

canada goose outlet, canada goose uk, replica watches, wedding dresses, ugg,uggs,uggs canada, canada goose, marc jacobs, moncler, moncler, pandora charms, sac louis vuitton pas cher, toms shoes, juicy couture outlet, moncler outlet, pandora jewelry, thomas sabo, louis vuitton, ugg,ugg australia,ugg italia, hollister, moncler, pandora jewelry, swarovski crystal, montre pas cher, moncler, canada goose, canada goose, links of london, louis vuitton, canada goose outlet, pandora charms, swarovski, karen millen, juicy couture outlet, louis vuitton, moncler, bottes ugg, coach outlet, canada goose, supra shoes, ugg pas cher, ugg boots uk, doudoune canada goose, moncler, moncler, louis vuitton